Razze italiane

Sommario

cover porcelli d autore bologna
Con Registro Anagrafico

Apulo-Calabrese | Casertana | Cinta senese | Mora Romagnola | Nero dei Nebrodi | Pugliese (compreso nel Registro Anagrafico dell'Apulo-Calabrese) | Sarda |

Senza Registro Anagrafico
Abruzzese | Bolognese | Brado Montefeltro | Cappuccia di Anghiari | Casentinese | Cavallina lucana | Cavour | Chianina | Cinta di Casaldianni | Garlasco | Italica | Lodigiana | Maremmana o macchiajola | Mascherina | Milanese | Modenese rossa | Napoletana | Nera del Friuli | Nero di Parma | Romana | Rossa del Casentino | Umbro-Perugina | 

Per Registro Anagrafico in base alla Legge n. 30/91 sulla Disciplina della riproduzione animale, si intende il registro tenuto da una Associazione Nazionale di Allevatori dotata di personalità giuridica o da un Ente di diritto pubblico, in cui sono annotati gli animali riproduttori di una determinata razza con l’indicazione dei loro ascendenti.
Si tratta di Libri Genologici [LG] semplificati destinati alle razze e popolazioni a limitata diffusione il cui scopo non è tanto quello di operare una selezione su tali popolazioni, spesso in pericolo di estinzione, quanto piuttosto quello di conservare patrimoni genetici di grande valenza storico-culturale anche valorizzandone le qualità produttive ed incentivandone l’impiego in particolari condizioni ambientali.
Sono regolamentati da appositi Disciplinari e Norme Tecniche, approvati dal MiPAAF che descrivono gli standards delle razze interessate e disciplinano l’iscrizione dei soggetti ad esse appartenenti.
L’AIA gestisce, allo stato attuale, su mandato del MiPAAF i RA:
  • delle popolazioni bovine autoctone e gruppi etnici a limitata diffusione;
  • delle popolazioni equine riconducibili a gruppi etnici locali.
  • “Mi piacciono i maiali. I cani ci guardano dal basso. I gatti ci guardano dall'alto. I maiali ci trattano da loro pari.” 
    Winston Churchill
  • “Il maiale è diventato sporco solo in seguito alle sue frequentazioni con l'uomo. Allo stato selvatico è un animale molto pulito.” 
    Pierre Loti
  • "Chi vive con i maiali spesso li descrive come fossero cani: sono intelligenti, leali e, soprattutto, affettuosi. Chi li conosce sottolinea sempre che ognuno di loro è un individuo unico e particolare."  
    Jeffrey Moussaieff Masson
  • "Pensare che non si sa il nome del primo maiale che scoprì un tartufo." 
    Edmond e Jules de Goncourt
  • "Tanto io che il povero maiale non saremo apprezzati che dopo la nostra morte."  
    Jules Renard

© 2017-2018 Associazione Amici dal Ninen - CF 91400690375

Questo sito contiene cookies tecnici utili alla corretta visualizzazione e navigazione.