Tribanda

La Tribanda si propone per serate dedicate al ballo che possano soddisfare un più vasto pubblico di ballerini, dal ballo staccato emiliano al bal folk internazionale al liscio del primo dopoguerra. Ideale per qualsiasi occasione di festa con buona musica e tanta allegria. Un nuovo format che unisce l'esperienza e le capacità di tre gruppi provenienti da realtà differenti ma saldamente uniti dallo stesso spirito. I tre gruppi concludono lo spettacolo suonando assieme garantendo così l'impatto sonoro di un'ampia orchestra.
La proposta è arricchita dalla possibilità di svolgere un corso di ballo pomeridiano specifico per i tre repertori; gli allievi dello stage saranno così in grado di danzare già durante il concerto serale.
 
Suonabanda I balli staccati della tradizione popolare emiliana
Suonabanda nasce a Modena nel 1983 da precedenti esperienze di ricerca sulla tradizione orale nelle province di Modena, Reggio Emilia e Bologna. Obiettivo del gruppo è stimolare l'interesse verso una "cultura della festa" vissuta come momento di socializzazione e di espressione popolare in situazioni dove il ballo sia protagonista.
Suonabanda ripropone un repertorio che privilegia i balli "staccati" quali manfrina, furlana, giga, saltarello, galoppa, monecò e molti altri.
Pierpaolo Bergamini: Violino
Maurizio Berselli: Organetti diatonici
Maurizio Loschi: Chitarra
Claudio Vezzali: Violino e Mandolino
 
Fragole e Tempesta Musiche e balli popolari nazionali ed internazionali
Veniamo dall'appennino bolognese, suoniamo per le strade e per le feste musiche che vengono dalle tradizioni popolari delle nostre valli ma non solo. Lasciatevi trasportare in questo viaggio tra le nordiche atmosfere della musica irlandese e bretone, le dolci note della musica francese, le austere alpi marittime con i balli occitani oppure nelle aie dell'appennino emiliano e romagnolo con i balli dei nostri nonni.
Giorgio Spanos: Flauti, Piva emiliana, Violino, Mandolino
Giulia Betti: Chitarra, Percussioni, Organetto diatonico
Linda Betti: Organetto diatonico
www.fragoleetempesta.altervista.org
 
Gran finale con undici suonatori insieme sul palco.
 
Corso di Ballo
É proposto in abbinamento con il concerto e prevede l'insegnamento dei passi principali di tutti e tre i generi: i balli “staccati” della tradizione popolare emiliana, il ballo liscio (solo valzer, mazurke e polke) e il bal folk internazionale. Aperto a chiunque, sarà
strutturato in base al livello di conoscenza dei partecipanti e affronterà innanzitutto i passi base di ogni genere (ad esempio spasso, tonda, braccia e balletto per i balli emiliani) per poi passare a figure più complesse e coreografie articolate. I partecipanti al corso saranno in grado di ballare già durante il concerto.
http://www.tribanda.altervista.org
  • “Mi piacciono i maiali. I cani ci guardano dal basso. I gatti ci guardano dall'alto. I maiali ci trattano da loro pari.” 
    Winston Churchill
  • “Il maiale è diventato sporco solo in seguito alle sue frequentazioni con l'uomo. Allo stato selvatico è un animale molto pulito.” 
    Pierre Loti
  • "Chi vive con i maiali spesso li descrive come fossero cani: sono intelligenti, leali e, soprattutto, affettuosi. Chi li conosce sottolinea sempre che ognuno di loro è un individuo unico e particolare."  
    Jeffrey Moussaieff Masson
  • "Pensare che non si sa il nome del primo maiale che scoprì un tartufo." 
    Edmond e Jules de Goncourt
  • "Tanto io che il povero maiale non saremo apprezzati che dopo la nostra morte."  
    Jules Renard

© 2017-2018 Associazione Amici dal Ninen - CF 91400690375

Questo sito contiene cookies tecnici utili alla corretta visualizzazione e navigazione.